Svetlana Berasneva
Svetlana Berasneva La Spezia: Ecografia all'addome

L'ecografia all'addome (addome completo)

L’ecografia dell'addome completo viene eseguita per l'esplorazione di vari organi, dei loro tessuti e dei loro vasi sanguigni: fegato, milza, cistifellea, reni, vescica, pancreas, ma anche i grossi vasi sanguigni, l'utero, le ovaie e la prostata.... con la finalità di studiarne la forma, visualizzare la morfologia dei parenchimi e l'eventuale presenza di lesioni / alterazioni.
Generalmente si esegue l'ecografia addominale completa per individuare od escludere patologie.
Quando la malattia è nota lo studio ecografico diventa più mirato esplorando soltanto l’addome superiore, oppure l’addome inferiore o addirittura un singolo organo (es. ecografia del fegato).

Norme di preparazione per effettuare l'ecografia addominale

Se l'ecografia verrà eseguita al mattino, è' necessario presentarsi a digiuno, dopo aver fatto una cena leggera evitando alimenti che creano meteorismo (legumi, pane, birra, bibite gassate,...).
Se l'ecografia invece verrà eseguita nel pomeriggio si raccomanda colazione leggera (the, orzo,...) senza latte, ed un pranzo consumare solo the o brodo o caffè d’orzo.
Per ridurre ulteriormente la presenza di gas si raccomanda l'assunzione, nei 2/3 giorni precedenti l'ecografia, di 'carbone vegetale' o 'simeticone' secondo la modalità: 2 compresse a colazione, 2 compresse a pranzo e 2 compresse a cena 30 minuti dopo i pasti.

Controindicazioni all’ecografia dell'addome

Non vi sono controindicazioni di alcun tipo.

Tempo di esecuzione

La visita ecografica all'addome necessita di circa 20/30 minuti totali.

Desidera ulteriori informazioni sull'ecografia dell'addome completo ? Scriva un messaggio